martedì 20 ottobre 2015

Monte del Lago (Umbria), scorcio del borgo



Cara, ti scrivo da un posto incantevole. La nostra casa è dinanzi al Trasimeno, tutta circondata da colline folte, e sul lago tre isolette di sogno, verdi verdi, sdraiate come in un abbandono d’estasi sul loro lago. Facciamo lunghe passeggiate nella freschezza della sera, sotto la prima luna bianca, e torniamo a casa in barca, tacendo, tenuti dall’incanto della bellezza attorniante e dell’ora. Ieri visitammo un podere di mio marito, che io amo molto per un grande fantasma di vecchio maniero che vi è incluso”.
Dalle lettere di Vittoria Aganoor












Nessun commento:

Posta un commento

Valogno: il Borgo dipinto